lunedì 19 giugno 2017

Zucchine ripiene di tofu fermentato


Da qualche tempo ho scoperto un nuovo tipo di tofu fermentato che ha un sapore caratteristico e meno neutro rispetto al tofu tradizionale. Essendo fermentato ha un gusto leggermente acidulo, ed è ottimo sia gustato al naturale o nella classica zuppa di miso, che come base per ripieni e torte salate.
In questo caso l' ho usato come base per delle zucchine ripiene. Il risultato è stato sorprendente.

Ingredienti (per 2 porzioni abbondanti):

4 zucchine di medie dimensioni
4 rametti di basilico greco (o un altro mazzetto di basilico di altra varietà)
2 carote grandi
1 cipollotto di tropea
1 costa di sedano
1 rametto di timo
1 mazzetto di prezzemolo
1 confezione di tofu fermentato al naturale (tofè)
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie senza glutine, o lievito alimentare in scaglie  (facoltativo)
1 cucchiaino di paprika dolce
sale marino integrale qb
salsa di soia shoyu o tamari qb
farina di mais fioretto qb
pangrattato di mais senza glutine qb (o altro tipo di pangrattato)

Procedimento:

Tuffate le zucchine intere in acqua bollente leggermente salata e fatele cuocere per qualche minuto (dovranno essere al dente ma abbastanza morbide da poterle scavare). Scolatele, tagliatele a metà nel senso della lunghezza e scavatele facendo attenzione a non romperle. Mettetele a scolare su un panno qualche minuto per fargli perdere l'acqua. 
Frullate sedano carote e cipolla con 1 cucchiaio di olio. Scaldate l'altro cucchiaio d'olio in una padella con il timo poi aggiungete il trito di verdure, un pizzico di sale e un cucchiaio d'acqua. Fate stufare a fuoco dolce per qualche minuto poi trasferitele nel boccale del blender (o frullatore ad immersione) assieme al tofu, al prezzemolo ed al basilico e tritate fino ad ottenere un composto non troppo liscio.
Regolate di sale, aggiungete la paprika e se necessario del pangrattato.
Preparate una teglia da forno spennellata di olio evo e spolverata di farina di mais fioretto. Spennellate di olio le zucchine e spolveratele con la farina di mais fioretto, quindi riempitele con il ripieno preparato. Spennellatele di shoyu o tamari e olio evo, spolverate di farina di mais fioretto e lievito alimentare in scaglie e fatele cuocere in forno caldo a 180° fino a doratura (circa 15 minuti).










sabato 10 giugno 2017

Crema gelato raw di mango


Quando inizia a fare caldo e ho voglia di qualcosa di dolce e rinfrescante, spesso la mia scelta ricade sui dolci, gelati o sorbetti crudisti a base di frutta e pochi altri ingredienti.

venerdì 2 giugno 2017

Congee salato: cucina dei 5 elementi


Torno ad affrontare il discorso della cucina basata sui 5 elementi (Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua) e di yin yang attraverso il congee, un piatto orientale simile al porridge che si consuma principalmente a colazione ma che si trova anche in versione salata.

venerdì 19 maggio 2017

Polpette di fagioli e verdure


Le polpette sono uno di quei piatti che si presta ad innumerevoli varianti sia nel legume di base, sia nelle verdure che nelle erbe aromatiche e spezie che si possono inserire.

martedì 9 maggio 2017

Crema di piselli con riduzione ai mirtilli


Periodo di piselli freschi, meglio approfittarne! Questa è una ricetta tanto semplice quanto gustosa. La riduzione ai mirtilli dal gusto acidulo, ben si accosta al sapore dei piselli che è dolce. Il piccante è dato dai germogli di porro. Completa il piatto l' alga nori tostata.

lunedì 1 maggio 2017

Torta salata ai porri spinaci e carote


Una torta rustica di verdure molto gustosa anche se realizzata con pochi ingredienti, impreziosita dall' aggiunta dello zenzero nelle carote. Per una presentazione diversa dal solito, ho optato per una griglia ottenuta dalle foglie del porro preventivamente scottate in acqua bollente. Porzionata a cubetti potrebbe essere una buona idea per un pic nic all' aria aperta.