mercoledì 23 aprile 2014

Torta salata agli spinaci


Avevo promesso alla mia spacciatrice ufficiale di prodotti bio mangerecci e non, (è proprietaria di una piccola erboristeria  con annesso reparto alimentare), di portarle qualcosa cucinato da me. Ho pensato ad una torta salata.
Pare sia stata molto apprezzata, dico pare perchè non ho assaggiato il risultato finale (diciamo che non sarebbe stato fine regalare una torta con via una fetta!).
Colgo l'occasione per partecipare con questa ricetta a due raccolte diverse, di due amiche :
ANNALISA che questo mese ospita SALUTIAMOCI, e  DARIA che sta portando avanti la raccolta sulle ricette con farine integrali. Andate a vedere, ci sono ricette e idee super!

Ingredienti per la pasta ( per una pirofila di pirex di 26 cm di diametro ):

180 g di farina di farro  integrale (bio macinata a pietra)
1 cucchiaino di polvere lievitante biologica per dolci  (amido di mais, cremortartaro, bicarbonato di sodio)
2 cucchiai di olio evo delicato
4 cucchiai di yogurt di soia bio al naturale
1 pizzico di sale marino non raffinato, non trattato

Ingredienti per il ripieno:

400 g di spinaci bio (pesati già mondati)
200 g di tofu vellutato bio (kinugoshi tofu)
4/5 foglie di menta fresca
2 pezzi di macis (in alternativa noce moscata da grattuggiare)
1 pezzo di porro (circa 4/5 cm)
1 cucchiaino di tahine 
1 mazzetto di erba cipollina
1/2 cucchiaino di mix delle cinque spezie (bacche di sichuan, cannella cassia, chiodi di garofano, semi di finocchio, anice stellato)
1 pizzico di sale alle erbe dell' Himalaya 

Procedimento per la pasta:

Impastate la farina di farro con il lievito, l'olio lo yogurt ed un pizzico di sale. Dovrete ottenere una pasta soda, liscia ed elastica. Se necessario aggiungete dell'acqua fredda. Mettete in una ciotola e fate riposare coperta con carta pellicola (che non sia a contatto con la pasta) almeno 30 minuti.


Lavate gli spinaci e fateli cuocere a vapore. In una padella larga e bassa preparate un fondo con 2 cucchiai di olio evo, il macis ed il porro tagliato a rondelle sottili. Fate appassire a fuoco lento il porro fino a quando diventa trasparente, con un goccio d'acqua ed un pizzico di sale. Aggiungete gli spinaci ben strizzati, insaporite con il sale alle erbe e fate cuocere per un paio di minuti. In un mixer mettete il tofu vellutato con l'erba cipollina tagliata fine, la menta sminuzzata con le mani, la polvere 5 spezie ed il tahine. Riducete a crema, quindi mescolate con un cucchiaio insieme agli spinaci.

Procedimento per la pasta:

Ungete di olio evo della carta forno e stendetevi sopra la pasta col mattarello avendo cura di lasciarla più grande del diametro della pirofila di circa due cm. Bucherellate la pasta con una forchetta. Sistemate la pasta nella pirofila.

Procedimento finale:

Distribuite la farcia in modo uniforme livellandola con una paletta e ripiegate verso l'interno la pasta eccedente. Cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti circa.
Guarnite con carote crude spruzzate di succo di limone tagliate a fiore 









21 commenti:

  1. Ottima come tutte le tue ricette! Mi piace molto anche la presentazione con le roselline di carote... sono certa che sia stato un regalo molto gradito!
    PS: aggiungo subito alla raccolta primaverile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daria, che velocità!grazie mille.e un abbraccio.

      Elimina
  2. Mi piace tantissimo questa crostata salata. La delicatezza del ripieno in una scossa sfiziosissima. Ci mancherebba solo che avessi regalato una torta senza una fetta, ahahahahah. Io generalmente, quando porto o regalo un piatto nuovo, ne faccio sempre un piccolo assaggio a parte, che assaporo e giudico per accertarmi della buona riuscita. E anche perché non resisterei a non assaggiare : D
    Bravissima Vale, un bacione e serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Erica, ma sai che io non ci avevo mai pensato di fare una fettina a parte per l'assaggio?mi hai dato una bella idea.grazie e buona giornata

      Elimina
  3. Bellissima!!!! mi sembra di sentirne il profumo... sono certa che sia stata apprezzata impossibile non apprezzare una meravigliosa torta salata come questa. Bellissima la decorazione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. feli, grazie!sulle decorazioni c'è molto da lavorare e imparare.un bacione

      Elimina
  4. Bellissima da vedere e sicuramente anche buona! Io adoro le torte salate! :-)

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. micky buongiorno.anche a me piacciono parecchio le torte salate.
      un abbraccio a te e al piccoletto

      Elimina
  5. Fantastica <3 Hai la caccavella (che non trovo in commercio..) o fatto a mano? curiosa io ^_^ Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Annalisa...ho il temperino per le verdure.però mi piacerebbe imparare ad intagliarle a mano.prprio ieri ho visto dei ravanelli, una piccola zucca, delle zucchine tonde, intagliate a mano da una paziente signora thailandese.uno spettacolo stupendo!boh, forse ci potrei provare.mi prendo un coltellino apposta.del resto al liceo artistico ho fatto scultura, potrebbe essere simile.ci proverò (sperando di non affettarmi via porzioni di dita).grazie e un bacione

      Elimina
  6. Buona!! Ottima da portare ad una scampagnata o a cena da amici!
    Che belle le roselline di carota!!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima,grazie!la mia amica l'ha mangiata a cena con gli amici infatti.
      un abbraccio

      Elimina
  7. Sai rendere speciale anche una torta agli spinaci...con tante spezie originali e dei fiorellini di carota adorabili :) Un bacione grandissimo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alice, buongiorno!che carina che sei.grazie.

      Elimina
  8. Sto sbavicchiando. Le torte salate già mi fanno quest'effetto, ma quelle con gli spinaci lo triplicano! :Q_
    ne voglio subito un pezzo, anzi due.
    un bacione Vale ;)

    RispondiElimina
  9. Perfetta per un pic nic ma anche da spazzolare nei giorni "normali"! Buonissima!
    Zucchina

    RispondiElimina
  10. SPETTACOLO! Vale, è un capolavoro questa tua torta, fa venire il capogiro insieme all'acquolina in bocca :) Bravissima!!! Baci :)

    RispondiElimina
  11. Sarà buonissima!!! complimenti!
    http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia/

    RispondiElimina
  12. Che gola Vale!!!!!! :-D Ti adoro (come del resto tutte le pietanze che prepari) :-)
    Smack!
    F*

    RispondiElimina
  13. Ciao Vale! Ma ti sei rifatta il vestitino o sbaglio?!? Sono venuta qui a fare un giro e ho subito notato qualcosa di diverso.. ghghg mi piace! Io amo le torte salate, soprattutto per la comodità di metterle in firgo (se avanza qualcosa) e riciclarle per il/i giorno/ successivo/i.. peccato ora nella mini casetta non ci sia il forno :-( e infatti non è un caso che sto sperimentando crudo a gogò.. per le torte chiedo asilo alle amiche dotate di forno.. mi sa che presto busserò alla loro porta con questa ricetta!!
    Mi ha incuriosito molto lo yougurt nella base.. mai provato!
    muack

    RispondiElimina
  14. Che bella la nuova skin!!Tototemperino, sto facendo inchiesta: tu quale hai? Non ho voglia di prendermi qualcosa che poi mi saluti il giorno dopo :P

    RispondiElimina